Informazioni sulla restituzione di apparecchiature elettriche
ed elettronica, lampade e batterie

Categoria "Lampada " :

>> Lampade e illuminanti

Resi Punti di raccolta per lampade e corpi illuminanti:

Con Lightcycle offriamo un servizio sostenibile

Puoi semplicemente lasciare le tue vecchie lampade in uno dei migliaia di punti di raccolta Lightcycle. In questo modo contribuisci a conservare risorse importanti, perché circa il 90 percento dei componenti delle vecchie lampade può essere riciclato.

Precondizione:

  • In normali quantità domestiche (max. 3 dispositivi vecchi per tipo di dispositivo)
  • Prima rimozione di batterie e batterie ricaricabili.
  • Per restituire batterie/batterie ricaricabili e lampade a risparmio energetico, utilizzare i punti di raccolta comunali, i veicoli per la raccolta dei rifiuti pericolosi o restituirli gratuitamente ai punti vendita.

Ritorno:

  • Gratuito
  • Punti di raccolta vicino a te qui

Esempi dalla nostra gamma:

Categoria "M&S":

>> Dispositivi elettrici e luci sotto i 50 cm

Restituzione di vecchi dispositivi

Precondizione:

  • un lato del prodotto smontato non è più grande di 50 cm
  • Prima rimozione di batterie e batterie ricaricabili.
  • Per restituire le batterie/accumulatori, utilizzare i punti di raccolta comunali, i veicoli per la raccolta dei rifiuti pericolosi o i resi gratuiti nei negozi al dettaglio.
  • Solo in normali quantità domestiche.

Ritorno:

  • Gratuito per posta
  • Richiedi un'etichetta di reso per i vecchi dispositivi utilizzando il modulo.

Etichetta di reso richiesta:

Nota: il reso è valido solo per vecchi dispositivi elettrici secondo WEEE/ElektroG, ovvero per il reso e lo smaltimento ecologico di vecchi dispositivi elettrici ed elettronici.

Importante: i resi dal commercio online o i casi di garanzia non vengono elaborati in questo modo!

Prego entra
Si prega di confermare
Il mio reso copre solo le normali quantità domestiche (fino a 3 vecchi dispositivi per tipo di dispositivo nella classe "S & M"). In caso di uso improprio, ci riserviamo il diritto di rifiutare l'accettazione e di addebitare eventuali costi di smaltimento e restituzione.
Si prega di confermare
Si prega di convalidare con reCAPTCHA.
Grazie mille! L'etichetta postale ti verrà inviata immediatamente.

Esempi dalla nostra gamma:

Categoria "L":

>> Grandi elettrodomestici e luci oltre i 50 cm

Restituzione del vecchio dispositivo

Precondizione:

  • un lato del prodotto smontato è più grande di 50 cm.
  • Acquisto di un dispositivo comparabile. Max. 1 vecchio dispositivo per tipo di dispositivo.
  • Prima rimozione di batterie e batterie ricaricabili.
  • Per restituire le batterie/accumulatori, utilizzare i punti di raccolta comunali, i veicoli per la raccolta dei rifiuti pericolosi o i resi gratuiti nei negozi al dettaglio.

Ritorno:

  • Gratuito
  • Restituzione per posta e ritiro
  • Riceverai informazioni sulla procedura di restituzione e ritiro separatamente tramite e-mail.

Esempi dalla nostra gamma:

Informazioni aggiuntive:

1. Il cassonetto barrato rappresenta il simbolo della raccolta differenziata delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, lampade e batterie Nel caso di pile (pile portatili), i segni sotto il cassonetto barrato indicano quali metalli pesanti la batteria o batteria ricaricabile contiene e significa quanto segue:

Cd = la batteria contiene più dello 0,002 percento in massa di cadmio

Hg = la batteria contiene più dello 0,0005 percento in massa di mercurio

Pb = la batteria contiene più dello 0,004% di piombo in massa

2. I proprietari di vecchie apparecchiature elettriche ed elettroniche e batterie devono raccoglierle separatamente dai rifiuti urbani indifferenziati.

3. I proprietari devono separare le vecchie batterie e i vecchi accumulatori (accumulatori) che non sono racchiusi dal vecchio dispositivo, nonché le lampade che possono essere rimosse dal vecchio dispositivo senza distruggerle, prima di consegnarle a un punto di raccolta e restituirle a un sistema di raccolta differenziata . L'intento non si applica se i vecchi dispositivi vengono separati secondo ElektroG § 14 paragrafo 4 frase 4 o paragrafo 5 frase 2 e 3 al fine di prepararli per il riutilizzo.

4. Secondo ElektroG § No. 17 paragrafi 1 e 2, i distributori più grandi sono obbligati a ritirare gratuitamente i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

5. Ti offriamo la restituzione di vecchie apparecchiature elettriche ed elettroniche
Le lampade (lampadine) e i dispositivi di categoria S e M devono essere consegnati a un punto di raccolta Lightcycle.

Segui il link , inserisci la tua posizione o il codice postale e porta le vecchie lampade al punto di raccolta.

Per restituire le batterie, utilizzare i punti di raccolta comunali, i veicoli per la raccolta dei rifiuti pericolosi o i resi gratuiti nei negozi al dettaglio.

6. Gli utenti finali sono responsabili della cancellazione dei dati personali sui vecchi dispositivi da smaltire prima che vengano consegnati

7. Per evitare sprechi, determinare se le apparecchiature elettriche o elettroniche possono essere riutilizzate, riparate, vendute o regalate prima di smaltirle. Controlla anche se le batterie possono essere riutilizzate.

Lampada a risparmio energetico rotta?

Cosa fare se una lampada si rompe.

Per motivi tecnici, le lampade a risparmio energetico contengono una piccolissima quantità di mercurio. Ma vale quanto segue: con un uso normale, le lampade a risparmio energetico non presentano alcun rischio per la salute.

Il mercurio non può fuoriuscire prima, durante e dopo il funzionamento. L'unico modo in cui i consumatori potrebbero entrare in contatto con il mercurio è nell'improbabile scenario della rottura di una lampada. Poiché il mercurio vaporizza a temperatura ambiente, verrebbe poi rilasciato lentamente nell'aria della stanza. Tuttavia, le concentrazioni che si verificano sono molto basse e ben al di sotto dei valori limite applicabili in Germania. Con due semplici misure - una ventilazione immediata e sufficiente e la successiva rimozione dei frammenti - è possibile escludere con sicurezza un pericolo per la salute.

1. Cosa dovresti fare immediatamente:

    • Se la lampada è rotta in una lampada, prima scollegare la lampada per evitare scosse elettriche.
    • Aerare la stanza per 15 minuti. Lascia la stanza durante questa esplosione di ventilazione. È meglio spegnere il riscaldamento o l'aria condizionata.

2. Misure di sgombero e pulizia:

    • Lasciare aperte le finestre durante le successive operazioni di riordino e pulizia.
    • Indossa guanti monouso o domestici per evitare di tagliarti sul vetro rotto.
    • Per prima cosa spazzare tutte le parti più grandi della lampada con un pezzo di carta o cartone rigido e metterle in un contenitore ermetico (ad esempio un barattolo con tappo a vite o un robusto sacchetto di plastica sigillabile).
    • Usa un asciugamano o un nastro per la casa usa e getta inumidito per raccogliere piccoli pezzi e polvere. Metti anche le lampade rimanenti, gli asciugamani usa e getta, i guanti, ecc. nel contenitore ermetico. Questo contenitore può essere smaltito in una scatola di raccolta.
    • Frammenti e schegge più piccoli possono essere raccolti da tappeti o tappezzeria con del nastro adesivo.
    • Utilizzare l'aspirapolvere solo come ultima risorsa e quando la superficie non lascia altra scelta. Tieni le finestre aperte mentre passi l'aspirapolvere. Smaltire quindi il sacchetto dell'aspirapolvere e il filtro per polveri fini nel cestino dei rifiuti residui.
    • Smaltisci il rotto, come le tue vecchie lampade a risparmio energetico, presso il punto di raccolta per vecchie lampade più vicino .
    • Dopo tutte le misure di pulizia, ventilare per un po' di tempo. Quindi lavarsi accuratamente le mani.
3. Come evitare la rottura della lampada:

Non importa se si tratta di una lampada a incandescenza, alogena oa risparmio energetico: la rottura del vetro non può mai essere completamente esclusa, soprattutto durante la sostituzione della lampada. I seguenti suggerimenti aiuteranno a evitare incidenti:

    • Per evitare scosse elettriche, assicurarsi assolutamente quando si sostituisce la lampada che la lampada sia scollegata dall'alimentazione.
    • Non cambiare la lampada finché non si è raffreddata.
    • Quando si cambia la lampada, tenerla per la base in plastica o, se necessario, per il bulbo esterno, non per i tubi di vetro.
    • Avvolgere le lampade non funzionanti in un panno morbido o metterle in un contenitore sicuro fino alla restituzione.
    • Rimuovere la nuova lampada dalla confezione solo immediatamente prima di avvitarla nella presa.

A proposito: per chi vuole andare sul sicuro, oggi sono disponibili anche lampade di qualità con un secondo rivestimento infrangibile o mercurio incorporato nell'amalgama.